Siracusa le bellezze da visitare assolutamente

Siracusa le bellezze da visitare assolutamente

siracusa

Splendida per la sua posizione e caratterizzata dalla pietra bianca che riveste strade e palazzi antichi, Siracusa è una magnifica città situata sulla costa sud-orientale della Sicilia. La città conserva meraviglie uniche e preziose, che vale la pena scoprire.

Ortigia e la città Vecchia

siracusa cosa vedereImperdibile è una visita alla Città Vecchia, ubicata sull’isoletta di Ortigia, singolare e affascinante con i suoi vicoli, le case bianche, gli edifici barocchi e il lungomare.

L’isola è collegata alla terraferma da due ponti, mentre sul retroterra adiacente e sulla costa si sviluppano i quartieri più moderni. 

Simbolo della città è la Fonte Arethusa, uno specchio d’acqua dalla forma circolare doppia, che ha fatto da sfondo al mito della ninfa Arethusa e Alfeo.

“Immancabile è una visita al Duomo, che si erge quale sorge sulla parte più alta dell’isola di Ortigia.” Parola di Antonello Montingelli

La Cattedrale, dichiarata Patrimonio dell’Umanità, ingloba il Tempio in stile dorico dedicato alla dea Atena, e presenta all’esterno lo barocco e rococò, mentre al suo interno si mescolano elementi di epoca siceliota e medievale. 

A sud dell’isola di Ortigia sorge Castello Maniace, una fortezza imponente caratterizzata da mura fortificate ed edificata nel XIII secolo per volere di Federico II. Per svariati decenni la struttura fu una residenza imperiale.

Cosa vedere a Siracusa 

Altro edificio religioso da visitare è la Chiesa Santuario della Madonna delle Lacrime, composto dalla cripta e dal Tempio Superiore, e unico per il suo corpo conico formato da 22 costoloni in cemento armato che raggiungono un’altezza di 74 m, alla cui cima è incastonata una Madonna in bronzo dorato.

Una delle meraviglie di Siracusa è il Teatro Greco risalente al V secolo a.C., situato all’interno del Parco Archeologico della Neapolis, che subì delle trasformazioni durante l’epoca Romana. 

Nel parco è anche possibile ammirare l’Anfiteatro Romano, il più grande del meridione, risalente all’Età Imperiale, di forma ellittica e suggestivo perché scavato in parte nella roccia. Imperdibili all’interno del Parco sono anche l’Orecchio di Dioniso e l’Ara di Ierone. 

La città, circondata quasi totalmente dal mare, vanta coste magnifiche in cui si alternano scogliere e spiagge sabbiose, con fenomeni spettacolari come quello delle dune, assolutamente da non perdere. 

Leggi Anche:

Martina Cragnotti

Lascia un commento